Archivi tag: lerma

Concerto Cheryl Growden Piana e James Hammann – 26 ottobre 2019

Concerto Cheryl Growden Piana e James Hammann – 26 ottobre 2019

Concerto Cheryl Growden Piana e James Hammann - 26 ottobre 2019 Concerto Cheryl Growden Piana e James Hammann - 26 ottobre 2019

Sabato 26 ottobre alle ore 15 presso la  chiesa Parrocchiale di LERMA per la XL Stagione di concerti sugli organi storici si esibirà, all’ organo “Scolari” del 1883, un duo d’eccezione proveniente dagli Stati Uniti: CHERYL GROWDEN PIANA, clarinetto e clarinetto piccolo e JAMES HAMMANN, organo.
E’ la prima volta che il clarinetto  piccolo compare abbinato all’organo nella nostra zona, e per l’occasione sarà proposto un vario ed interessante programma comprendente brani originali per questa inedita formazione come pure trascrizioni, soprattutto da opere di Bach, oltre a pezzi per organo solo.

Programma completo:
Sonata Prima per Trombetta Sola, Giovanni Bonaventura Viviani (1638-1692)
Andante
Allegro
Presto
Allegro
Adagio

Dalla terza parte della Clavier-Ubung, Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Kyrie, Gott Vater in Ewigkeit, BWV 672
Christe, aller Welt Trost, BWV 673
Kyrie, Gott heiliger Geist, BWV 674

“Wachet auf, ruft uns die Stimme, BWV 645 Johann Sebastian Bach

Pastorale, BWV 590 Johann Sebastian Bach

Festival Preludio su “Old Hundred,” Clarence Eddy (1851-1937)

Chorale Prelude on “Laudes Domini,” James Hammann (nato 1945)

Pastorale for Clarinet and Organ, Peter Mathews (nato 1953)

da “24 Pieces en style libre”, Opus 31 Louis Vierne (1870-1937)
Legend
Scherzetto
Arabesque
Lied
Carillon

Cheryl Growden Piana è nata è cresciuta a Iowa Falls, Iowa (U.S.A). Ha iniziato i suoi studi superiori di musica con James Luke alla Drake University di Des Moines, dove si è laureata con la lode in educazione musicale. Ha vinto una borsa di studio che le ha permesso di trasferirsi in Austria, dove si è diplomata in clarinetto con il massimo dei voti con Alois Heine presso il Mozarteum di Salisburgo. Si è poi perfezionata in Italia sotto la guida del Maestro Giuseppe Garbarino presso l’ Accademia Chigiana di Siena.
In Italia ha suonato come solista al Festival Donizetti di Bergamo, nell’orchestra dell’ Angelicum e in diversi gruppi di musica da camera. Ha tenuto concerti con la pianista Fiorenza Bucciarelli, anche in Russia e negli Stati Uniti. Ha inciso diversi CD con la pianista e compositrice Vivien Memo, la quale le ha dedicato “Tango per C”, che hanno eseguito insieme in Svezia in prima assoluta. Alla Des Moines Art Center ha eseguito in prima assoluta “Iara” per solo clarinetto, a lei dedicato da Alearco Ambrosi. Oltre all’attività concertistica è stata docente di clarinetto e di Masterclass in Italia, Austria, Egitto.

James Hammann è nato e cresciuto a Sidney, Ohio (U.S.A). Ha conseguito la Laurea in Organo alla Ohio Wesleyan University con Rexford Keller, il Master in Organo alla University of Michigan con Robert Clark, il Dottorato in Organo e Musica Ecclesiastica alla University of Michigan con Marilyn Mason.
Principali esperienze professionali: assistente Cappellano nelle Forze armate degli Stati Uniti, conseguendo l’onorificenza “bronze star” ;Direttore di Musica nelle Chiese di Toledo, Ohio, e Detroit, Michigan; Docente di Organo, Clavicembalo, Teoria della musica e Storia della musica, alla University of New Orleans per un ventennio e condirettore del Dipartimento di Musica della stessa Università.
Fondatore della The Little Orchestra Society of Toledo, Ohio, per la quale è stato insignito del titolo di “artista dell’anno” dalla Toledo Arts Commission.
Nel corso della sua lunga carriera, ha svolto anche una considerevole attività concertistica negli Stati Uniti, in Germania e in Francia, quale solista (organo, basso continuo, clavicembalo). Ha inoltre pubblicato a livello professionale numerosi Compact Disk, con registrazioni effettuate suonando strumenti storici in Germania e in Francia. Membro attivo della American Guild of Organists e della Organ Historical Society, è stato responsabile locale e presidente di entrambe le organizzazioni, organizzatore e protagonista di spettacoli (recital e conferenze). E’ stato direttore della Allen Park Symphony e della New Orleans Civic Symphony.
Attualmente vive a Iowa Falls, Iowa (U.S.A), dove riveste la carica di Organista in due Chiese.

Concerto Cheryl Growden Piana e James Hammann – 26 ottobre 2019

Concerto Cheryl Growden Piana e James Hammann – 26 ottobre 2019

Concerto Cheryl Growden Piana e James Hammann - 26 ottobre 2019 Concerto Cheryl Growden Piana e James Hammann - 26 ottobre 2019

Sabato 26 ottobre alle ore 15 presso la chiesa Parrocchiale di LERMA per la XL Stagione di concerti sugli organi storici si esibirà, all’ organo “Scolari” del 1883, un duo d’eccezione proveniente dagli Stati Uniti: CHERYL GROWDEN PIANA, clarinetto e clarinetto piccolo e JAMES HAMMANN, organo.
E’ la prima volta che il clarinetto piccolo compare abbinato all’organo nella nostra zona, e per l’occasione sarà proposto un vario ed interessante programma comprendente brani originali per questa inedita formazione come pure trascrizioni, soprattutto da opere di Bach, oltre a pezzi per organo solo.

Programma completo:
Sonata Prima per Trombetta Sola, Giovanni Bonaventura Viviani (1638-1692)
Andante
Allegro
Presto
Allegro
Adagio

Dalla terza parte della Clavier-Ubung, Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Kyrie, Gott Vater in Ewigkeit, BWV 672
Christe, aller Welt Trost, BWV 673
Kyrie, Gott heiliger Geist, BWV 674

“Wachet auf, ruft uns die Stimme, BWV 645 Johann Sebastian Bach

Pastorale, BWV 590 Johann Sebastian Bach

Festival Preludio su “Old Hundred,” Clarence Eddy (1851-1937)

Chorale Prelude on “Laudes Domini,” James Hammann (nato 1945)

Pastorale for Clarinet and Organ, Peter Mathews (nato 1953)

da “24 Pieces en style libre”, Opus 31 Louis Vierne (1870-1937)
Legend
Scherzetto
Arabesque
Lied
Carillon

Continua la lettura di Concerto Cheryl Growden Piana e James Hammann – 26 ottobre 2019

Concerto di Suzanne Ozorak – 27 luglio 2018

Concerto di Suzanne Ozorak - 27 luglio 2018

venerdì 27 luglio, ore 21
LERMA, chiesa Parrocchiale
SUZANNE OZORAK, organo (Canada)

​Una grande organista proveniente dal Canada, conosciuta in tutto il mondo, suonerà per la prima volta nell’ambito della Stagione internazionale sugli organi storici organizzata dagli Amici dell’Organo con il sostegno delle Fondazioni CRT, CRAL, SociAl e Piemonte Dal Vivo. Si tratta di ​SUZANNE OZORAK, ​che si esibirà ​ venerdì 27 luglio alle ore 21 nella chiesa Parrocchiale di LERMA ove esiste un pregevole organo “Fratelli Scolari” di Bolzano Novarese datato 1883.

Programma
Giovanni Gabrieli (1557-1612)
Canzona Seconda
Canzona “La Spiritata”

Jan Pieterszoon Sweelinck (1562-1621)
Variazioni sopra “Est ce Mars”

Orlando Gibbons ( 1583-1625)
An Italian Ground

Girolamo Frescobaldi (1583-1643)
dalla “Messa della Madonna”:
-Canzon dopo l’Epistola
-Toccata per l’Elevazione
-Bergamasca

Giles Farnaby (1560-1640)
Fantasia in sol maggiore

William Byrd ( 1539-1623)
Alman
Wolsey’s Wilde
La Volta

Carl Philipp Emanuel Bach (1714-1788)
Variazioni su La Folia di Spagnia

Jean-Baptiste Maillochaud (1840-1928)
Sortie Fanfare

Suzanne Ozorak
Nativa della Capitale nazionale, Ottawa, Canada, Suzanne Ozorak ha compiuto presso l’Università di Ottawa gli studi di Organo e di Pedagogia Musicale al pianoforte. Ha proseguito la formazione musicale al Conservatorio di Montreal nella classe di Raymond Daveluy dove si è distinta per aver ricevuto un Primo Premio.
In seguito si è perfezionata con Bernafd Lagacé all’ Università Concordia, dove ha ottenuto il diploma di Interpretazione all’organo.
Numerosi corsi in vari Paesi europei le hanno permesso di lavorare con grandi Maestri quali André Isoir, Luigi Ferdinando Tagliavini,Daniel Roth, Marie-Claire Alain, Michel Chapuis e molti altri.. Si è anche perfezionata nell’improvvisazione con Tobias Willi ed Emmanuel Ledivellec in Svizzera.
Il suo ultimo CD, registrato sul magnifico organo di S. Martin a Dudelange (Lussenburgo) è dedicato a brani del repertorio organistico sinfonico.
E’ stata titolare titolare dell’organo della Concattedrale di S. Antonio da Padova di Longeuil dal 2012 al 2017 ed in quest’ultimo anno è stata seconda assistente alla Cattedrale di Notre-Dame ad Ottawa.
Dal 2015 M.me Ozorak è fra gli artisti regolarmente invitati nell’ambito della serie “ LES EXCURSIONS-CONCERTS DE VOYAGE GENDRON”, un’ attività culturale che si propone di valorizzare il patrimonio concertistico religioso, a fianco di Paul Racine, storico dell’arte sacra, allo scopo di far conoscere tutti gli organi del Qebec e dell’Ontario.
La sua attività si divide tra l’insegnamento al collegio privato S.te -Anne de Dorval ed il concertismo. Ha recentemente suonato in Malesia e quest’estate si produrrà in Polonia ed in Italia.

Concerto di Suzanne Ozorak – 27 luglio 2018

Concerto di Suzanne Ozorak - 27 luglio 2018

venerdì 27 luglio, ore 21
LERMA, chiesa Parrocchiale
SUZANNE OZORAK, organo (Canada)

​Una grande organista proveniente dal Canada, conosciuta in tutto il mondo, suonerà per la prima volta nell’ambito della Stagione internazionale sugli organi storici organizzata dagli Amici dell’Organo con il sostegno delle Fondazioni CRT, CRAL, SociAl e Piemonte Dal Vivo. Si tratta di ​SUZANNE OZORAK, ​che si esibirà ​ venerdì 27 luglio alle ore 21 nella chiesa Parrocchiale di LERMA ove esiste un pregevole organo “Fratelli Scolari” di Bolzano Novarese datato 1883.

Continua la lettura di Concerto di Suzanne Ozorak – 27 luglio 2018

Concerto Michael Schonheit – 30 giugno 2017

Concerti d'organo 2017 - Michael Schonheit

Il quinto concerto della nuova Stagione si svolgerà venerdì 30 giugno alle ore 21 presso la Chiesa Parrocchiale di Lerma e avrà come interprete Michael Schonheit
all’organo

Si ringraziano Fondazioni CRT, CRAL e SOCIAL, il Conservatorio “Vivaldi” per la preziosa collaborazione che ci aiuta sempre a mantenere elevata l’offerta artistica.

Programma
Girolamo Frescobaldi
(1583 – 1643)
Toccata ottava

Johann Jakob Froberger
(1616 – 1667)
Ricercar FbWV 401

Johann Caspar von Kerll
(1627 – 1693)
Canzona in d minore

Johann Pachelbel
(1653 – 1706)
Partita sopra “Was Gott tut, das ist wohlgetan”

Georg Friedrich Händel
(1685 – 1759)
Fuge g minore HWV 605

Georg Philipp Telemann
(1681 – 1767)
Choralbearbeitung “Christ lag in Todesbanden”
Choral alio modo

Carl Philipp Emanuel Bach
(1714 – 1788)
Sonata a – minore Wq 70/4, H 85
Allegro assai – Adagio – Allegro

Johann Ludwig Krebs
(1713 – 1780)
Aus der “Clavierübung”
Praeambulum sopra “Jesu, meine Freude”
Choral “Jesu meine Freude”
Choral alio modo

Johann Sebastian Bach
(1685 – 1750)
Pastorella F maggiore BWV 590

Michael Schönheit, nato a Saalfeld, ha ricevuto le sue prime lezioni musicali dal padre Walter Schönheit ed è stato membro della Thüringer Sängerknaben. Dal 1978 al 1985 ha studiato direzione d’orchestra, pianoforte e organo presso l’Accademia di Musica “Felix Mendelssohn Bartholdy”. Nel 1984 è stato vincitore del Concorso Internazionale Johann Sebastian Bach di Lipsia.
Dal 1985 al 1991 ha lavorato come organista e maestro di cappella a Saalfeld. Nel 1986 è stato nominato organista della Gewandhaus. Qui il suo campo di applicazione comprende la progettazione dei concerti d’organo, cicli tematici, la partecipazione alla musica da camera della Gewandhaus e concerti come solista con l’Orchestra della Gewandhaus.
Dal 1994 Michael Schönheit è direttore artistico del Festival “Merseburger Orgeltage”, che oggi è uno dei principali festival d’organo in Germania. Dal 1996 Schönheit è anche organista della Cattedrale di Merseburg.
Nel 1998 ha fondato l’ensemble Merseburger Hofmusik che si è posto il compito di riprodurre la musica dal 17° al 19 ° secolo su strumenti storici.
Oltre ai numerosi spettacoli con questo insieme nella cattedrale di Merseburg e nella Gewandhaus di Lipsia, l’ensemble è stato ospite di numerosi festival.
Dal 1998 al 2005 ha guidato il Carl Philipp Emanuel Bach-Chor Amburgo, con il quale ha eseguito una serie di grandi oratori del 18 ° e 19 ° secolo.
Michael Schönheit è anche organista ospite frequente di prestigiosi Festival. La sua attività concertistica si estende al di là dei paesi europei anche negli Stati Uniti e in Giappone.
Come solista si è esibito alla Gewandhaus con orchestre come la Staatskapelle di Dresda, la Filarmonica di Monaco di Baviera, la Berlin Konzerthaus Orchestra, la Filarmonica di Dresda, la MDR – Symphony, l’Orchestra dell ‘Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, la New York Philharmonic Orchestra. In numerosi concorsi internazionali è stato un membro della giuria.
Oltre al suo lavoro come organista e direttore Schönheit si è dedicato per molti anni al fortepiano storico suonando uno strumento di John Broadwood del 1805 e un fortepiano Franz Bayer Vienna circa del 1825.
Radio, televisione e numerose produzioni di CD completano la sua versatilità artistica.
Nel 2005 e nel 2006 ha realizzato per MDG alcuni acclamati CD con opere di Johann Sebastian Bach, Franz Liszt, Julius Reubke e Max Reger con il grande organo Friedrich-Ladegast della cattedrale di Merseburg, restaurato nel 2004. All’inizio del 2010 ha pubblicato per la Decca la produzione dei sei Concerti Brandeburghesi di Johann Sebastian Bach con l’Orchestra della Gewandhaus diretta dal maestro Riccardo Chailly, interpretando la parte del clavicembalo solo del 5° Concerto.
“La musica di corte a Merseburg” è stato pubblicato nel 2013 nella produzione dell’ Editore Kamprad di Altenburg, con concerti e cantate di Johann Ludwig Krebs. Questa produzione è stata seguita nel 2016 dalla pubblicazione dell’ oratorio di Joseph Haydn “La Creazione” per lo stesso editore. Altre pubblicazioni, ad es. “Il Requiem”, Op. 144b di Max Reger e il “Requiem tedesco” di Johannes Brahms sono in preparazione.
Per i suoi contributi al restauro dell’organo della cattedrale di Merseburg e per lo sviluppo del Festival “Merseburger Orgeltage”, oggi di alto rango, Michael Schönheit è stato insignito nel 2015 dell’Ordine al Merito dello Stato della Sassonia-Anhalt.

Concerto Michael Schonheit – 30 giugno 2017

Concerti d'organo 2017 - Michael Schonheit

Il quinto concerto della nuova Stagione si svolgerà venerdì 30 giugno alle ore 21 presso la Chiesa Parrocchiale di Lerma e avrà come interprete Michael Schonheit
all’organo

Si ringraziano Fondazioni CRT, CRAL e SOCIAL, il Conservatorio “Vivaldi” per la preziosa collaborazione che ci aiuta sempre a mantenere elevata l’offerta artistica.

Programma
Girolamo Frescobaldi
(1583 – 1643)
Toccata ottava

Johann Jakob Froberger
(1616 – 1667)
Ricercar FbWV 401

Johann Caspar von Kerll
(1627 – 1693)
Canzona in d minore

Johann Pachelbel
(1653 – 1706)
Partita sopra “Was Gott tut, das ist wohlgetan”

Georg Friedrich Händel
(1685 – 1759)
Fuge g minore HWV 605

Georg Philipp Telemann
(1681 – 1767)
Choralbearbeitung “Christ lag in Todesbanden”
Choral alio modo

Carl Philipp Emanuel Bach
(1714 – 1788)
Sonata a – minore Wq 70/4, H 85
Allegro assai – Adagio – Allegro

Johann Ludwig Krebs
(1713 – 1780)
Aus der “Clavierübung”
Praeambulum sopra “Jesu, meine Freude”
Choral “Jesu meine Freude”
Choral alio modo

Johann Sebastian Bach
(1685 – 1750)
Pastorella F maggiore BWV 590

Continua la lettura di Concerto Michael Schonheit – 30 giugno 2017

Concerto d’organo di Aurelio Genovese

Aurelio Genovese, organo
(neodiplomato al Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria)

G. Muffat (1653 – 1704)
Toccata I

D. Conceicao (sec. XVII)
Tiento de meio registro alto de 2° tom.
Battaglia de 5° tom.

N. Clerambault (1676 – 1749)
Flutes

D. Cimarosa (1749 – 1801)
Due Sonate

Anonimo XVIII sec.
Elevazione

B. Galuppi (1706 – 1785)
Sonata seconda

T. Grunberger   (1756 – 1820)
Rondò

Anonimo XVIII sec.
Sinfonia

Concerto d’organo di Aurelio Genovese – 26 agosto 2016

L’ottavo appuntamento della XXXVII Stagione internazionale di concerti sugli organi storici sarà il 26 agosto alle ore 21 a LERMA, Chiesa Parrocchiale.

Interprete
Aurelio Genovese, organo
(neodiplomato al Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria)

La rassegna è stata realizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito della Scadenza Unica 2016 Performing Arts.

Si ringraziano Fondazioni CRT, CRAL e SOCIAL, il Conservatorio “Vivaldi” per la preziosa collaborazione che ci aiuta sempre a mantenere elevata l’offerta artistica. Continua la lettura di Concerto d’organo di Aurelio Genovese – 26 agosto 2016