Archivi tag: federica iannella

Concerto Federica Iannella – 7 settembre 2020

Concerto Federica Iannella – 7 settembre 2020

Concerto Federica Iannella - 7 settembre 2020

Lunedì 7 settembre ore 21.00
BERGAMASCO, chiesa Parrocchiale
FEDERICA IANNELLA, organo
XLI Stagione internazionale di concerti sugli organi storici

Secondo la normativa anti Covid-19 per l’accesso ai concerti sarà necessario essere muniti di mascherina ed osservare le distanze previste, ad ogni modo nelle chiese troverete i posti già distanziati come per le celebrazioni liturgiche.
Visto il numero limitato dei posti, specialmente nelle chiese di non estese dimensioni, è caldamente raccomandabile la prenotazione dei posti, telefonando al 3387193623 oppure via mail scrivendo a
letizia.romiti@gmail.com

A conclusione di un ingente lavoro di ripristino dell’organo a cura della ditta “Fratelli Marin”di Lumarzo (Genova) lunedì 7 settembre alle ore 21 nella Parrocchiale di Bergamasco, nell’ambito della quarantunesima Stagione di concerti sugli organi storici della provincia di Alessandria, l’organista marchigiana Federica Iannella proporrà un concerto dal ricco e variegato programma pensato per illustrare le diverse sonorità dello strumento appena restaurato, un “Bianchi- Allievi”della fine del XIX secolo.
Nella prima parte si potranno ascoltare brani di Bernardo Pasquini, Pablo Bruna e Johann Sebastian Bach, mentre nella seconda farà da padrone lo stile operistico con opere di G. Morandi e con trascrizioni di notissimi brani di Giuseppe Verdi.

Programma
Dalla variazione alla trascrizione
Bernardo Pasquini (1637-1710)
Partite sopra l´Aria della Folia da Spagna

Pablo Bruna (1611-1679)
Tiento de 2º Tono sobre la Letanía de la Vírgen

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Dal concerto in D BWV 974
Allegro – Adagio – Allegro

Giovanni Morandi (1777-1850)
Sonata per organo del Celebre […] Donizetti […]                                       Andantino, Allegro brillante

Sinfonia del celebre maestro Pacini […]                                                           Largo, Allegro vivace

Semiramide aria […] del Celebre Rossini                                                           (andante cantabile – allegro giusto)

Marcia Pas Redoublè […] da Rossini […]
(tempo di marcia)

Giuseppe Verdi (1813-1901)
Sinfonia dalla Forza del destino
Trascritta per organo da F. Almasio

Marcia nell’opera Aida di G. Verdi
Ridotta e variata per organo da C. Fumagalli

Federica Iannella è nata e vive a Senigallia, dove dall’anno 2002 è organista titolare presso la Chiesa Santa Maria della Neve. Ha svolto i suoi studi musicali presso i conservatori “G. Rossini” di Pesaro diplomandosi in Organo e composizione organistica, “A. Pedrollo” di Vicenza, conseguendo cum laude il diploma accademico di II livello, sotto la guida del M° Roberto Antonello.
Parallelamente agli studi organistici ha frequentato il corso di Musicologia presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’università di Bologna, dove si è laureata col massimo dei voti in Filosofia della Musica con una tesi dal titolo “Pietro Nacchini fondatore della scuola organaria veneziana Settecentesca, ipotesi sulle sue motivazioni teoriche”.
Ha approfondito lo studio della prassi esecutiva organistica frequentando numerosi corsi di perfezionamento, di grande importanza formativa sono state le lezioni private apprese con il M° W. Zerer ad Amburgo.
Si esibisce regolarmente presso i più importanti festival italiani e stranieri: Germania, Francia, Belgio, Austria, Repubblica Ceca, Svizzera, Polonia, Spagna, Città del Messico, Slovacchia, Stati Uniti e Russia.
Ha inciso per l’etichetta Tactus ed in prima esecuzione mondiale, l’opera omnia delle Sonate a quattro mani di Giovanni Morandi (2006 – 2012), le Sinfonie per organo a quattro mani di Gioachino Rossini (2009), che si è aggiudicato le cinque stelle della rivista “Musica” settembre 2009, le Sinfonie di Giuseppe Verdi per organo a quattro mani (2014), recensito migliore disco del mese da MusicWeb International, le Trascrizioni operistiche per organo di Giovanni Morandi.
Le sue esecuzioni sono state definite “musicali, ricche di temperamento e di vivacità espressiva con talento per l’arte della registrazione”; Early Music Review riconosce in Federica Iannella un’eccellente interprete della musica teatrale del XIX secolo.
Particolarmente interessata alla ricerca e alla trascrizione di partiture manoscritte, ha pubblicato per la casa editrice Armelin di Padova il VI volume delle opere da tasto di B. Galuppi e 2 volumi sulle Sonate a quattro mani di Giovanni Morandi.
Membro di giuria in concorsi organistici, ha tenuto conferenze a carattere storico – musicologico e nel dicembre 2010 è stata invitata dall’Accademia barocca di Città del Messico, come docente del corso sulla musica organistica italiana dal XVI al XVIII secolo.
E’ docente di Organo presso il conservatorio di Mantova.

Concerto Federica Iannella – 7 settembre 2020

Concerto Federica Iannella – 7 settembre 2020

Concerto Federica Iannella - 7 settembre 2020

Lunedì 7 settembre ore 21.00
BERGAMASCO, chiesa Parrocchiale
FEDERICA IANNELLA, organo
XLI Stagione internazionale di concerti sugli organi storici

Secondo la normativa anti Covid-19 per l’accesso ai concerti sarà necessario essere muniti di mascherina ed osservare le distanze previste, ad ogni modo nelle chiese troverete i posti già distanziati come per le celebrazioni liturgiche.
Visto il numero limitato dei posti, specialmente nelle chiese di non estese dimensioni, è caldamente raccomandabile la prenotazione dei posti, telefonando al 3387193623 oppure via mail scrivendo a
letizia.romiti@gmail.com

A conclusione di un ingente lavoro di ripristino dell’organo a cura della ditta “Fratelli Marin”di Lumarzo (Genova) lunedì 7 settembre alle ore 21 nella Parrocchiale di Bergamasco, nell’ambito della quarantunesima Stagione di concerti sugli organi storici della provincia di Alessandria, l’organista marchigiana Federica Iannella proporrà un concerto dal ricco e variegato programma pensato per illustrare le diverse sonorità dello strumento appena restaurato, un “Bianchi- Allievi”della fine del XIX secolo.
Nella prima parte si potranno ascoltare brani di Bernardo Pasquini, Pablo Bruna e Johann Sebastian Bach, mentre nella seconda farà da padrone lo stile operistico con opere di G. Morandi e con trascrizioni di notissimi brani di Giuseppe Verdi.

Programma
Dalla variazione alla trascrizione
Bernardo Pasquini (1637-1710)
Partite sopra l´Aria della Folia da Spagna

Pablo Bruna (1611-1679)
Tiento de 2º Tono sobre la Letanía de la Vírgen

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Dal concerto in D BWV 974
Allegro – Adagio – Allegro

Giovanni Morandi (1777-1850)
Sonata per organo del Celebre […] Donizetti […] Andantino, Allegro brillante

Sinfonia del celebre maestro Pacini […] Largo, Allegro vivace

Semiramide aria […] del Celebre Rossini (andante cantabile – allegro giusto)

Marcia Pas Redoublè […] da Rossini […]
(tempo di marcia)

Giuseppe Verdi (1813-1901)
Sinfonia dalla Forza del destino
Trascritta per organo da F. Almasio

Marcia nell’opera Aida di G. Verdi
Ridotta e variata per organo da C. Fumagalli

Federica Iannella è nata e vive a Senigallia, dove dall’anno 2002 è organista titolare presso la Chiesa Santa Maria della Neve. Ha svolto i suoi studi musicali presso i conservatori “G. Rossini” di Pesaro diplomandosi in Organo e composizione organistica, “A. Pedrollo” di Vicenza, conseguendo cum laude il diploma accademico di II livello, sotto la guida del M° Roberto Antonello.
Parallelamente agli studi organistici ha frequentato il corso di Musicologia presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’università di Bologna, dove si è laureata col massimo dei voti in Filosofia della Musica con una tesi dal titolo “Pietro Nacchini fondatore della scuola organaria veneziana Settecentesca, ipotesi sulle sue motivazioni teoriche”.
Ha approfondito lo studio della prassi esecutiva organistica frequentando numerosi corsi di perfezionamento, di grande importanza formativa sono state le lezioni private apprese con il M° W. Zerer ad Amburgo.
Si esibisce regolarmente presso i più importanti festival italiani e stranieri: Germania, Francia, Belgio, Austria, Repubblica Ceca, Svizzera, Polonia, Spagna, Città del Messico, Slovacchia, Stati Uniti e Russia.
Ha inciso per l’etichetta Tactus ed in prima esecuzione mondiale, l’opera omnia delle Sonate a quattro mani di Giovanni Morandi (2006 – 2012), le Sinfonie per organo a quattro mani di Gioachino Rossini (2009), che si è aggiudicato le cinque stelle della rivista “Musica” settembre 2009, le Sinfonie di Giuseppe Verdi per organo a quattro mani (2014), recensito migliore disco del mese da MusicWeb International, le Trascrizioni operistiche per organo di Giovanni Morandi.
Le sue esecuzioni sono state definite “musicali, ricche di temperamento e di vivacità espressiva con talento per l’arte della registrazione”; Early Music Review riconosce in Federica Iannella un’eccellente interprete della musica teatrale del XIX secolo.
Particolarmente interessata alla ricerca e alla trascrizione di partiture manoscritte, ha pubblicato per la casa editrice Armelin di Padova il VI volume delle opere da tasto di B. Galuppi e 2 volumi sulle Sonate a quattro mani di Giovanni Morandi.
Membro di giuria in concorsi organistici, ha tenuto conferenze a carattere storico – musicologico e nel dicembre 2010 è stata invitata dall’Accademia barocca di Città del Messico, come docente del corso sulla musica organistica italiana dal XVI al XVIII secolo.
E’ docente di Organo presso il conservatorio di Mantova.